Staccia buratta

Anna Luisa Cheli

“Staccia buratta

Martino andò alla Sassa

Dalla Sassa andò a Colle

Tornò asciutto e molle

Molle e asciutto Martin pennuto

Sonami l’imbuto

e sonamelo bene

Gesù bambino viene

Viene da Roma

e porta la corona

D’oro e d’argento

che costa cinquecento

Centocinquanta

la pecorina canta

Canta lo gallo risponde la gallina

La sora Menichina

S’affaccia alla finestra

Vede tre fanti con tre cavalli bianchi

Bianca la sella bianco il parasole

Gesù ci mandi il sole

Sole Solaro d’aprile e di gennaro

Gennaro andò alla festa

Con la ghirlanda in testa

Si credeva d’averla d’oro

E l’aveva di ginestra.”

Print Friendly, PDF & Email

Condividi questo articolo

Altre filastrocche